Paradigma ACRONET fa riferimento alla definizione più generale di “Sistema di Misura” tratta dal VIM3, la terza release del Vocabolario Internazionale di Metrologia, pubblicato e mantenuto dal BIPM, Bureau International de Poids et de Mesures (Organo ISO):

“insieme di uno o più strumenti di misura e in molti casi altri dispositivi, … , appositamente connessi e adattati per fornire informazione usata allo scopo di stabilire, in intervalli specificati, valori misurati di grandezze di specie specificate”

Nella definizione rientrano tutte le “configurazioni” ACRONET, che in tutti in casi, implementano una particolare “Catena di Misura”:

“serie di elementi di un sistema di misura che costituiscono un percorso univoco per il segnale, dal sensore all’elemento di uscita”

Più semplice è la definizione che il vocabolario assegna a Strumento di Misura:

“dispositivo impiegato per eseguire misurazioni, da solo, o in associazione con altri dispositivi di supporto”

Di particolare interesse sono le note associate alle definizioni originali.

Un “Sistema di Misura” può consistere di un solo “Strumento di Misura”, e uno “Strumento di Misura” che possa essere utilizzato singolarmente è esso stesso un “Sistema di Misura” (il più semplice), anche se in questo caso si tratta più che altro di una formulazione teorica.

Il più delle volte, infatti, gli “Strumenti di Misura”, per funzionare e consentire la lettura delle misure agli operatori del caso, necessitano di entrare in connessione con una serie di altre apparecchiature più o meno complesse, dando vita, almeno, ad una semplice “Catena di Misura”.

Figura 1 Paradigma ACRONET. Sistemi, Catene e Strumenti di Misura.

Entrando ancor più nel dettaglio, ogni Catena di Misura si compone di “Elementi modulari ACRONET” propriamente detti, ovvero essi stessi realizzati in applicazione del Paradigma, connessi ad elementi modulari di terze parti (il più delle volte strumenti di misura).

Selezionando opportunamente una tipologia di Catena di misura, gli elementi che la compongono, e le connessioni tra loro si identifica una particolare “Configurazione”.

Tutte le configurazioni si concludono con l’infrastruttura ACRONETWORK, un cloud evoluto che consente la raccolta e la visualizzazione dei dati via internet.

In particolare, nell’ambito dell’infrastruttura, sono inoltre definite le regole per il confronto continuo delle misure remote con opportuni sistemi di soglie, impostabili, per ogni sensore, direttamente da un utente di riferimento.

Ad ogni superamento dei valori impostati, attraverso tutti i mezzi di uso comune (SMS, tweet, facebook, etc), ACRONETWORK può avvisare tutti utenti della situazione in atto, rendendo di fatto ogni “sistema di misura” ACRONET, un completo “sistema di monitoraggio”.

Figura 2 Paradigma ACRONET. Configurazione ed elementi modulari.